Archivio eventi e appuntamenti 2014

 

Venerdì 19 Dicembre 

Cena di Natale presso l’ Hotel Airone a Portoferraio.

Aperta a famigliari, amici ed amiche.

 

 

GIOVEDI' 11 DICEMBRE : SOROPTIMIST DAY

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO "ISIDE" : sportello di primo ascolto per donne in difficoltà. 

Presso la Sala della Gran Guardia, sotto l’arco a Portoferraio.  Aperto a tutti.

Seguirà un Happy Hour presso il Bar La Gran Guardia.

 

Martedì 2 dicembre 

Riunione del Consiglio Direttivo nella Saletta Confcommercio, per programmazione attività del 2° trimestre. 

A seguire alle ore 19,00 - Incontro del primo martedì del mese con tutte le socie, stessa sede, per definire l’organizzazione del Soroptimist Day e della Cena di Natale, ed annunciare il programma trimestrale del Club.  Eventuale “Pizzata” per chi si vuole fermare.

 

Venerdì 21 Novembre  

Conviviale di Apertura anno sociale presso Hotel Villa Ombrosa. Durante la serata verranno presentate le nuove socie ammesse al nostro Club.  

 

Martedì 7 ottobre  2014  - Saletta Confcommercio Portoferraio

ore 17.30  Riunione del Consiglio Direttivo per la definizione del nuovo programma trimestrale del nostro club

ore 19.00  Incontro con tutte le socie

 

 

PREVENZIONE DELLA MORTE IMPROVVISA NEI GIOVANI

 

In occasione della cena conviviale di inizio anno Soroptimist 2013-2014 è stato presentato ufficialmente un progetto di grande importanza educativa e sociale. Il Dott. Franco Pesciatini, apprezzato cardiologo a livello nazionale, esperto di riabilitazione cardiaca, nonché autore di numerose pubblicazioni scientifiche (è inoltre membro del Lions Club di Desenzano del Garda), ha trattato in maniera attenta ed esaustiva un argomento oggi molto dibattuto: la prevenzione della morte improvvisa nei giovani. «I numeri dei quali si è parlato ad un recente congresso di cardiologia - ha riferito il cardiologo - attestano ben 100.000 morti solo in Italia. Alla base di questo drammatico evento possono esserci patologie non note e legate a difetti genetici, capaci di provocare alterazioni elettriche del cuore in grado di scatenare aritmie cardiache cosiddette maligne. La morte improvvisa è dovuta infatti, in oltre il 90% dei casi, a queste aritmie che portano all’arresto cardiocircolatorio. Per il riconoscimento delle stesse è stato progettato e realizzato un dispositivo per la rilevazione dell’ECG (elettrocardiogramma) del giovane durante l’ora di attività fisica prevista nelle scuole. Il dispositivo, di piccole dimensioni e leggero, facilmente applicabile sul torace con cerotti-elettrodi, trasmette una sola traccia ECG, sufficiente per l’identificazione di eventuali aritmie, ad un PC portatile posto nelle vicinanze. Fa parte del kit un manuale d’uso di facile lettura che consente anche ad operatori non sanitari, in questo caso l’insegnante di educazione fisica, di leggere e riconoscere sul monitor la presenza di eventuali alterazioni del ritmo cardiaco. I tracciati registrati vengono successivamente supervisionati da un medico che deve prescrivere ulteriori accertamenti ai soggetti con aritmie da sforzo». Per queste ragioni il Club Soroptimist Isola d’Elba ha deciso di aderire a questo interessante progetto acquistando il dispositivo che darà in comodato d’uso, a turno, a tutti gli istituti scolastici elbani. “Cultura e impegno, la nostra forza!” per una sfida importante della medicina del futuro.

LETTERA DEL DOTT.. PLINIO FABIANI ALLA NOSTRA PRESIDENTE FRANCA ROSSO

 

 

Gentile Presidente,

 
facendo seguito a quanto detto negli incontri preliminari, 
La ringrazio per l'apertura dimostrata nei confronti della nostra iniziativa scientifica di cui cui invio in allegatoil programma in pdf.
 
Si tratta di un convegno medico che prende spunto da una problematica cardiologica per estendere il suo interesse in quanto da questo può derivare di minaccioso
alla salute della persona che incorre in tali problemi.
 
Nella prima parte si parlerà delle aritmie nei giovani e di come individuare i soggetti a rischio di morte improvvisa.
Per questo, grazie anche all'interessamento della Dr.ssa Graziella Conca e del Dr Franco Pesciatini in un incontro provvidamente promosso dal Soroptimist International Elba, sarà rivolta attenzione all'ambiente della scuola.
Sarebbe auspicabile pertanto la partecipazione del Preside dell'Istituto coinvolto, nonché dell'insegnante di educazione fisica che hanno dato la propria disponibilità
ad effettuare lo screening attraverso apposite apparecchiature.
Come potrà avere riscontro dal programma allegato, hanno già dato la loro adesione inoltre, grossi nomi dalle università di Firenze, Pisa, Siena, nonché dai maggiori ospedali toscani.
Continua in pratica il nostro impegno per coinvolgere i Medici Elbani (si ospedalieri che di famiglia) in iniziative scientifiche di spessore.
 
Ricordo che dal mio arrivo all'Elba (febbraio 2013) abbiamo organizzato, sempre coinvolgendo i Medici e gli Operatori Sanitari Elbani come primario obiettivo
 
1) Obiettivo Cuore 11-12 Ottobre 2013
2) Il rene: vittima e colpevole nell'ipertensione arteriosa 15 Febbraio 2014
3) Giornate Elbane di Medicina Interna 23-24 Maggio 2014
 
in programma...
 
4) Aritmie maggiori e minori in medicina interna 27 Settembre 2014
5) Elba Ipertensione 18 Aprile 2015
6) Giornate Elbane di Medicina Interna (Seconda edizione) 29-30 Maggio 2015
 
Sono quindi a chiedere un vostro contributo per poter organizzare con dignità un evento che 
rappresenterà sicuramente un momento di promozione dell'Isola d'Elba oltre che di crescita scientifica per tutti i partecipanti.
 
Un cordiale saluto
 
Dr Plinio Fabiani
Direttore Struttura Complessa 
di Medicina Interna
Ospedale di Portoferraio

Questo service sarà dedicato ai ragazzi dei licei elbani. Sarà un service contro l’inquinamento marino. Verranno tenute lezioni dalle nostre socie, specializzate: una biologa marina, un ingegnere chimico e una dottoressa specializzata nell'alimentazione.

 

PROGRAMMAZIONE DEL PROGETTO ISIS-FORESI 2013-2014

la scheda completa del progetto è stata fornita dalla Dott.ssa Toscano

direttamente alle risorse interessate

 

Denominazione

 

PROGETTO Food & Marine pollution

                       Impacts on the food chain

(Cibo e inquinamento marino – Impatto sulla catena alimentare)

 

Il progetto si prefigge, attraverso lo studio sull'inquinamento marino proveniente dai derivati del petrolio ed in particolare dalle plastiche, di rilevare e valutare le problematiche impattanti sulla flora e sulla fauna marina con le ripercussioni subite dalla catena alimentare ed i danni che ne derivano per l'habitat e l'alimentazione umana.

Progetto

Il mare sorgente fondamentale per la vita

Inquinamento marino:

     Analisi:

La plastica fonte di pericolo e inquinamento

Metalli pesanti

Idrocarburi

Rumore

Valutazione:

Impatto nella biodiversità

Impatto nella catena alimentare

    Effetti:

ecosistema

il cibo da habitat inquinato quale fonte di malattia

il cibo quale alimentazione e terapia

   Conclusioni:

I rimedi possibili

 

 

Responsabile

prof.ssa Emma Sulis – Dr.ssa Alessandra Toscano Soroptimist International Club Isola d’Elba

referente per il Liceo prof.ssa Emma Sulis

referente per l'Alberghiero docente da designare

 

 

Destinatari

13 studenti della classe 2A(liceo) scientifico + 4/5 studenti della classe 2Aliceo classico + 4/5 studenti della scuola alberghiera

 

 

Obiettivi

  • Stimolare gli studenti al lavoro di gruppo.
  • Abituarli all’osservazione ed alla riflessione.
  • Far acquisire informazioni e dati e farli utilizzare per relazionare sull’argomento in     oggetto.
  • Sensibilizzare gli studenti, attraverso esperienze sul territorio, nei confronti del problema ambientale dell’inquinamento marino.
  • Sensibilizzare gli studenti, attraverso esperienze dirette, nei confronti del problema dell'alimentazione.

Il progetto è effettuato in collaborazione con l'Associazione Soroptimist International Club Isola d’Elba

 

 

 

 Periodo di svolgimento

Il progetto si svolgerà da autunno 2013 a primavera 2014

Organizzazione dei gruppi di lavoro.

 

1° incontro in aula Fine Settembre

“Caratteristiche dell’ecosistema marino”

Verranno trattati i principali aspetti dell’ecosistema marino. Verranno analizzate caratteristiche come: salinità, temperatura, luce, movimenti del mare, zonazione; si cercherà poi di mettere in relazione queste caratteristiche con la biologia e l'ecologia dei principali organismi marini.

DURATA 2 ORE

2° incontro uscita didattica Ottobre

“Escursioni guidata con maschera, pinne e boccaglio”

Lo snorkeling non necessita di una preparazione specifica e può essere tranquillamente praticato da tutti. L’approccio più facile e rilassante per scoprire il mondo sottomarino.

Con maschera, pinne e boccaglio si osserveranno gli splendidi fondali dell'isola, con l’assistenza di una guida esperta che aiuterà a riconoscere pesci e invertebrati identificandoli nel loro ambiente naturale.

DURATA 4 ORE

3° incontro uscita didattica Ottobre

“Visita guidata all’acquario dell’Elba”

L'acquario dell'Elba è uno degli acquari più grandi d’Italia con le sue 100 vasche e oltre 200mila litri d’acqua ospita la quasi totalità delle principali specie che abitano il mare dell’ isola.. L’acquario ci permetterà di analizzare con calma le caratteristiche degli organismi marini ed in particolare i sistemi di adattamento e di simbiosi tra le diverse specie.

DURATA 4 ORE

4° incontro uscita didattica ottobre

Uscita presso L’Isola di Pianosa, la costa, percorso Cala dell’alga, Il Marchese, rientro e la spiaggia di cala Giovanna.

DURATA 7 ORE

5° incontro in aula novembre

“Le specie in pericolo”

Quante e quali sono le specie marine per cui la plastica è fonte di pericolo?

Parleremo di grandi animali marini Cetacei-Squali e Tartarughe i più colpiti dal problema dell'invasione della plastica nell'ambiente marino.

DURATA 2 ORE

6° incontro in aula novembre

Le aree protette e lo sviluppo sostenibile, il Santuario dei Cetacei.

DURATA 2 ORE

7° incontro in aula fine novembre/primi di dicembre

Le isole dell’Arcipelago Toscano.

DURATA 2 ORE

8° incontro uscita didattica dicembre

Uscita presso la spiaggia di Lacona, le piante delle dune, osservazione dello spiaggiato attraverso dei transetti, compilazione di schede didattiche.

DURATA 3 ORE

9°/10° incontro in aula Gennaio

Terzo e quarto incontro in classe, rielaborazione dei dati, le risorse ambientali, il degrado, la nostra impronta ecologica, inquinamento dell’acqua, inquinamento marino.

11° incontro in aula

La Normativa di tutela delle acque;

Le cause di inquinamento

-      Inquinamento industriale;

-      Inquinamento urbano;

-      Inquinamento agricolo;

-      Inquinamento naturale;

-      Inquinamento da idrocarburi;

-      Inquinamento termico.

DURATA 4 ORE

12° incontro in aula

Classificazione degli agenti inquinanti per le acque;

Conseguenze dell’inquinamento idrico;

Introduzione all’eventuale modulo 3

DURATA 4 ORE

13° incontro uscita didattica a Livorno

Un sistema di contenimento dell’inquinamento idrico da idrocarburi;

Un sistema di produzione di energia dalle alghe

DURATA da definire

14° incontro in aula periodo

“L’impatto dei vari inquinanti sulla catena alimentare”

Introdurre l’ambiente marino, l’ecosistema e la biodiversità

Introdurre la tossicità dei vari inquinanti nei principali gruppi di animali acquatici

Definire le generalità sull’igiene degli alimenti

Citare le principali malattie trasmesse con gli alimenti

Discutere i rimedi possibili ( brainstorm)

Esporre un piano di azione

DURATA 2 ORE

15° incontro in aula periodo

“Mangiare sano - Il cibo come alimentazione e terapia”

Introdurre i principi nutritivi

Illustrare le proprietà contenute nella carne di pesce

Introdurre la formula per la preparazione di un menù sano

Simulare la preparazione di un menù e presentazione degli elaborati (esercitazione a gruppi in aula)

Discutere all’interno dell’aula i vissuti emersi

DURATA 2 ORE

16° incontro evento Fine aprile/primi di maggio

Presentazione del progetto da parte dei ragazzi con rinfresco finale preparato dai ragazzi della scuola alberghiera.

 

Attività dei singoli gruppi a casa per raccolta dai e foto e produzione elaborati.

Revisione dei lavori svolti e stesura definitiva del CD in power point.

Allestimento banchetto e preparazione pasti sulla tematica del mangiare sano i prodotti del mare.

 

 

Risorse Umane

Al progetto collaborano i docenti:

(prof. Isis Foresi) Prf.ssa Sulis

I collaboratori esterni sono:

Dr.ssa Alessandra Toscano - Biologa Marina -

Dr.ssa Ienco Maria Antonietta - Medicina Preventiva
Prof. Cinzia Battaglia – Consulente ambientale – guida parco
Ingegnere Diana Bettini

Un cuoco

 

inoltre:

Enti vari, quali Capitaneria, Castalia, Protezione Civile, Istituto Superiore di Sanità, Scienza dell'Alimentazione, Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

 
 

Beni e Servizi   (produzione materiale divulgativo)

Guida alla flora e la fauna del Mediterraneo Edita da Universo Acqua S.r.l.

Dispense di materiale inerente alla biologia edite da Universo Acqua S.r.l.

Materiale didattico edito dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano

Materiale fornito dall’ Ing. Diana BettinI

Materiale fornito dalla Dott.ssa Maria Antonietta Ienco

 

Pesce in tavola, bene prezioso dalla natura incontaminata

cerimonia finale di presentazione con attività pratica della scuola alberghiera

Sabato, 28 giugno  

Bar Grill Mach 1

Aeroporto di Marina di Campo

Giovedì 5 giugno 

Assemblea Post Congressuale nell’abitazione di Franca Rosso

Graziella Conca ci aggiornerà sul primo periodo di attivazione del service di Prevenzione delle morti improvvise.

Alle ore 20.45 - Apericena con Porta Party in giardino. Aperto anche ai "cognati".

 

Venerdì 30 maggio 

Interclub con il SOROPTIMIST INTERNATIONAL CLUB di LIVORNO

Seminario condotto da un accademico su "Donne, Pil e felicità" nella Saletta della Gran Guardia a Portoferraio.

Alle ore 20.30 – Serata Conviviale presso il Ristorante Da Luciano a Scaglieri, per festeggiare il primo anniversario del nostro club .

 

Giovedì 22 maggio

Porta Party al Poggio di Sole a Lacona,dedicata alla Filosofia del Benessere.

Luisa Brandi ci ha mostrato 5 Esercizi Tibetani parlando dei benefici effetti che possono avere sul nostro corpo e sulla nostra mente,e ci ha illustrato la creazione dei suoi scialli di seta.

La presidente Franca Rosso ci ha parlato  di cosmesi all'Ozono e ha  presentato la sua nuova linea di prodotti.  Simonetta Parrini ci ha relazionato sui massaggi linfo drenanti e su quelli Thai, e ha  fatto delle dimostrazioni pratiche   con l'olio ozonizzato. La nostra amica Fabiola, estetista e hair stylist, ha fatto prove di trucco e di pettinature dando consigli utili .

 

Martedì 6 maggio – ore 13.00 -

Buffet di chiusura del nostro Service contro l’Inquinamento Marino con ISIS Foresi.

Il pranzo, preparato dagli studenti dell’Istituto Alberghiero sotto la regia dello chef Alvaro Claudi, si è tenuto sullo spiazzo a mare del Grigolo di Portoferraio. Hanno partecipato gli studenti che hanno frequentato il corso, i loro famigliari, gli insegnanti, le autorità, ecc. 

Alle ore 18.30 – Assemblea Pre-congressuale delle socie, con designazione della Delegata partecipante al Congresso Nazionale di Trieste.

 

Sabato 26 aprile – ore 18.00 

Partita di Burraco + Apericena al Bar Grill Mach 1 dell’Aeroporto della Pila.

Per raccolta fondi 

 

Mercoledì 16 Aprile – ore 18.00 

Parola di Donna : ciclo di incontri culturali al femminile.

Presso Il Libraio in Calata Mazzini a Portoferraio, Michela Boano ha presentato il progetto di Masterclasses Musicali “Suoni di un’isola” con proiezione del filmato dell’edizione precedente. A seguire, la prof.ssa Gisella Catuogno ha presentato la sua ultima produzione letteraria “Cristina Trivulzio di Belgiososo”. 

 

Domenica, 6 aprile 
Ore 12.00 - PRANZO MULTIETNICO al POGGIO DI SOLE – LACONA

Organizzato dalla nostra socia Alessandra Toscano, con ingresso libero e raccolta fondi per l’Associazione Dynamo Camp. Le pietanze di varie nazionalità sono state cucinate dalle mamme di provenienza estera degli alunni a scuola con il piccolo Leonardo. E’ stato un incontro aperto a tutti e finalizzato all’integrazione tra i popoli.  

Sabato, 5 aprile 
Ore 15.30 - CONVEGNO- Progetto Codice Rosa a sostegno delle vittime di violenza
presso Circolino di Carpani - Portoferraio - Convegno dedicato alle donne elbane .

A seguire cena presso il ristorante "La Bussola" a Portoferraio 

 

Martedì 18 Marzo

ore 18.00 - Riunione del Consiglio  Direttivo presso la Saletta Confcommercio

per programmazione delle attività del club - secondo trimestre 2014.

ore 19.00 - Assemblea delle socie sempre presso Saletta Confcommercio per rinnovo delle cariche annuali ed elezione della prossima Presidente.

 

Martedì 4 Marzo

Lettura degli Statuti e dei regolamenti Soroptimist presso la Saletta Confcommercio a cura della nostra Responsabile Comitato Statuti avv. Luisa Brandi.

 

Mercoledì 26 febbraio

ore 17.30 - Incontri culturali al femminile “Parola di donna” - presso la Saletta della Gran Guardia a Portoferraio – Presentazione del libro “Tra il rigore della legge e il vento della storia”- La condizione delle donne all’Isola d’Elba tra il XVI e il XVIII secolo, con interventi di Gloria Peria, Lucia Paoli e Marisa Sardi.

ore 20.00 –  “Serata in pizzeria” 

 

Sabato 15 febbraio

ore 17.30 – Partita di Burraco per raccolta fondi per il Club - presso Bar Grill Mach 1 all’Aeroporto.

ore 20.00 - Apericena (con aperitivi, antipasti, primi e dolci)

 

Sabato 8 febbraio

ore 15.00 – Visita della nostra madrina e vice-presidente nazionale Francesca Calabrese De Feo presso la sala dello STUDIO360. Verifica dello svolgimento della vita associativa ed approfondimento dei vari aspetti che riguardano l’organizzazione del nostro neonato club.

 

 Mercoledì 5 febbraio

ore 12.00 - Cerimonia di consegna apparecchio medico per progetto “Prevenzione morti improvvise” – presso Aula Magna dell’I.T.C. Cerboni. La nostra socia, Dott.ssa Graziella Conca ha illustrato il funzionamento del dispositivo, da applicare agli studenti sotto stress durante le lezioni di Educazione Fisica. Hanno partecipato  autorità del Comune di Portoferraio, la Preside dell’Istituto e la dirigenza dell’istituto, gli insegnanti della materia, i rappresentanti del Consiglio di Istituto, i rappresentanti degli studenti, ecc. Riprese televisive di TeleElba.

 

Il  Soroptimist dona al Cerboni l'apparecchiatura salva-vita

Nell'aula magna dell'Istituto, con Maria Grazia Battaglini dirigente della scuola superiore elbana, la presidente Franca Rosso e i vertici del club elbano

IL VIDEO

febbraio 2014 
Una dimostrazione al Cerboni

E' stata consegnata ieri mattina, nel corso di una cerimonia ufficiale, l'apparecchiatura "salvavita", donata dal Soroptimist Club Isola d'Elba all'Istituto Tecnico Cerboni di Portoferraio. Nell'aula magna dell'Istituto, con la professoressa Maria Grazia Battaglini, dirigente della scuola superiore elbana, la presidente del Soroptimist Club Isola d'Elba Franca Rosso, la vicepresidente Doriana Castaldi e Graziella Conca, socia del club, che ha seguito personalmente questo importante progetto di service a tutela della salute dei giovani. Ai saluti di rito, è seguita la presentazione dell'iniziativa e la dottoressa Conca, ha spiegato, agli studenti e ai docenti, con l'aiuto di un esperto tecnico, il funzionamento del macchinario innovativo che è stato donato all'Istituto Cerboni di Portoferraio. Il progetto di "Prevenzione delle morti improvvise nei giovani" è nato dopo l'incontro del Soroptimist club Isola d'Elba con il professor Franco Pesciatini, cardiologo di fama nazionale, che ha illustrato dettagliatamente i gravi problemi che legano le malattie cardiovascolari non diagnosticate alle morti improvvise nei giovani. I numeri sono impressionanti si parla di 100mila morti, solo in Italia, ogni anno. Da qui la decisione del club elbano di impegnarsi per impedire il verificarsi di casi come questi sull'isola. Il macchinario donato all'Itc Cerboni è un dispositivo ingegnoso, di piccole dimensioni e leggero, facilmente applicabile sul torace con cerotti-elettrodi. La strumentazione trasmette una sola traccia ECG, sufficiente per l’identificazione di eventuali aritmie ad un PC portatile posto nelle vicinanze. Fa parte del kit un manuale d’uso, che consente, anche ad operatori non sanitari - nella caso della scuola, l'insegnante di educazione fisica - di leggere e riconoscere sul monitor la presenza di eventuali alterazioni del ritmo cardiaco. I tracciati registrati vengono successivamente supervisionati da un medico che deve prescrivere ulteriori accertamenti ai soggetti con aritmie da sforzo. Ieri mattina all'ITC, oltre alla spiegazione teorica è stata effettuata una prova pratica d'uso per dimostrare il funzionamento dell'ingegnoso apparecchio. Uno strumento che ha avrà l'importante compito di preservare la salute dei nostri ragazzi sul territorio elbano.

 

Sabato 25 gennaio

ore 17.00 - Cerimonia Inaugurale del Bar Mach 1 nel nuovo padiglione dell’Aeroporto della Pila con aperitivi e buffet, alla presenza di autorità civili e militari.

 

Giovedì 23 gennaio

ore 19.00 - Relazione su stato d’avanzamento del Progetto “Food & Marine Pollution – Impacts on the food chain” presso Saletta Confcommercio: ci hanno aggiornato due delle artefici del service : Alessandra Toscano, Cinzia Battaglia.

ore 20.00 - cena Conviviale presso Rist. Da Gianni Il Pugliese a Portoferraio.

 

Martedì 14 gennaio

CONVOCAZIONE del CONSIGLIO DIRETTIVO nella Saletta Riunioni Confcommercio in Viale Elba 3 a Portoferraio - ore 18:45

 

Domenica 12 gennaio-ore17:00

PREMIO CITTA' DI PORTOFERRAIO alla nostra socia CINZIA BATTAGLIA

L’Appuntamento con il “Premio Città di Portoferraio” che assegna riconoscimenti, a pensionati o persone esemplari, ma anche ad associazioni, ha prescelto  tra i premiati del  2013 anche la nostra socia Cinzia Battaglia, guida ambientale e guida parco che da anni si occupa di organizzare gratuitamente escursioni nella natura, per far conoscere, gustare e tutelare con amore il nostro territorio.

L'appuntamento annuale con questo evento , giunto alla 20ª assegnazione, sarà celebrato al Circolo culturale di Carpani a Portoferraio, domenica 12 gennaio alle 17:00

 

Martedì 7 gennaio  2014

Primo incontro dell'anno alle ore 18.45 nella Saletta Confcommercio a Portoferraio,

occasione per valutare il programma delle attività del nostro secondo trimestre Soroptimista, che sarà poi approvato dal Consiglio Direttivo

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© soroptimist-elba - 57037 - portoferraio LI